Il consumatore moderno prende delle decisioni di acquisto sempre più influenzate dalle tendenze del momento e dalla capacità di un brand di creare coinvolgimento.
Messaggi pubblicitari ben strutturati con immagini, video ed elementi grafici hanno maggiore probabilità di catturare l’attenzione del consumatore e indirizzarlo al prodotto/servizio offerto.
Le aziende che perseguono l’obiettivo del successo dovrebbero riportare il focus sulle persone, sui loro bisogni, le loro esigenze e i loro valori.
Il branded content rappresenta una delle migliori strategie per creare all’interno del tuo business la convergenza tra promozione e intrattenimento degli utenti finalizzata a generare conversioni. Possiamo definire il branded content come un contenuto sponsorizzato in cui il brand viene inserito in maniera naturale all’interno del contenuto, divenendo parte integrante di uno storytelling interessante per l’utente.

Scopriamo insieme come pianificare una strategia di branded content orientata al successo.

Tipologie di contenuti

Ci sono varie tipologie di contenuti (video, audio, social, etc) che possono adattare la loro forma a seconda del mezzo selezionato per favorire un determinato tipo di intrattenimento rispetto ad un altro:

  • Video (tv o digital): Uno dei migliori contenuti video realizzati come strategia di branded content è: The Lego Movie. La tecnica utilizzata per realizzare questo spot pubblicitario della durata di 90 minuti è lo Storytelling. Il fattore di successo è attribuibile alla capacità del pubblicitario di creare coinvolgimento per adulti e bambini. I genitori guardano il video e rievocano i ricordi nostalgici, i loro bambini restano affascinati dal racconto e desiderosi di una nuova scatola di Lego.
  • Testuale (articolo, guida): Il progetto Coop 2019 con l’obiettivo di supportare la campagna “Stop ai pesticidi” e la trasparenza e sostenibilità ambientale ha strutturato un piano editoriale che prevedeva la pubblicazione di articoli sulla rivista GreenStyle.it. La campagna aveva lo scopo di sensibilizzare l’audience, già attenta ai temi legati alla sostenibilità e alla provenienza dei prodotti, verso un consumo più consapevole e uno stile di vita sostenibile. I contenuti editoriali realizzati sono stati inseriti nello speciale «Fare la Spesa» della rivista GreenStyle.it con Product Placement e focus sui prodotti della campagna «Stop ai pesticidi».
  • Audio (podcast): è il caso dei creatori che parlano di argomenti strettamente connessi ai valori del brand senza citare quest’ultimo. Un esempio è il podcast “Zero Emissioni: alla scoperta delle auto elettriche del 2020”. Quali sono i vantaggi? Quali i falsi miti? Quali saranno i nuovi modelli di auto a zero emissioni? Il podcast realizzato dalla rivista GreenStyle insieme a Matteo Virelli offre agli ascoltatori una panoramica delle auto elettriche che verranno lanciate quest’anno. Il futuro è orientato alla sostenibilità e le maggiori case automobilistiche stanno sposando la causa e avviando la produzione di modelli a zero emissione.

Caratteristiche

I contenuti migliori per la pianificazione di una branded content di successo devono presentare le seguenti caratteristiche:

  • Impattanti: per attirare l’attenzione degli utenti
  • Coinvolgenti: per creare un rapporto diretto con il target a cui interessa il messaggio comunicato
  • Efficaci: per fornire una risposta ai bisogni dell’utente nel momento in cui fruisce un contenuto
  • Credibili: il contenuto sviluppato deve essere adeguato al momento di comunicazione e ai valori del brand
  • Chiari: il messaggio deve essere facilmente comprensibile all’utente.

L’elemento che determina il vantaggio competitivo è l’originalità del taglio dell’editore per questo è consigliato di trattare contenuti ad alta definizione e con un appeal accattivante ma rigorosamente coerente al brand e ai valori del business.

Target

Nella pianificazione di un progetto di branded content bisogna aver chiaro il messaggio che vogliamo comunicare e quale è l’obiettivo del nostro messaggio.
Condizione necessaria è che ci sia assonanza tra il contenuto scelto, i temi trattati ed i valori sui quali il brand ha deciso di posizionarsi e il target oggetto della comunicazione del brand.
Una scelta strategica è quella di individuare un target ad persona rispetto ad un target astratto. Successivamente bisognerà raccogliere dati e informazioni sui caratteri principali del target obiettivo e creare la tua persona ideale.

Tone of Voice

Fondamentale per lo sviluppo di una strategia di Branded Content è il tone of voice della comunicazione che non si deve solo basare sullo studio dei trend a livello di contenuti, di formati e l’analisi del target ma deve anche trovare il metodo migliore per veicolare il messaggio al nostro pubblico in modo da avere un riscontro reale.
Per fare questo la nostra comunicazione deve essere:

  • Pertinente: al contesto e al momento di comunicazione
  • Originale: per non risultare ripetitiva e perdere l’attenzione dell’utente
  • Rilevante: facendo si che sia di interesse per l’utenza nel momento del suo utilizzo.

Perchè investire in una strategia di branded content?

In un momento di forte affollamento pubblicitario una strategia di Branded Content può risultare più efficace di altre forme di adv, soprattutto nel lungo periodo.
Il Branded Content supera il classico modello dell’adv tradizionale e riesce a raggiungere i consumatori attraverso argomenti già di loro interesse.
Il vantaggio principale sta quindi nella capacità di aumentare il valore della marca e l’awareness attirando l’attenzione verso i valori che il brand intende comunicare.
In definitiva, investire in una campagna di branded content genera innumerevoli vantaggi. Infatti da uno studio realizzato dalla Brand News sulla “Percezione E Utilizzo Del Branded Content & Entertainment Presso Le Aziende Che Investono In Pubblicità”, emerge che dalle attività di branded content, i principali benefici che ne possono derivare per il tuo business sono:

  • Aumentare il valore della marca
  • Migliorare la notorietà
  • Far conoscere brand/prodotti a un pubblico nuovo
  • Rafforzare il rapporto con il consumatore
  • Favorire il reclutamento
  • Spingere le vendite
  • Lavorare su KPI specifici
  • Coinvolgere il pubblico per temi specifici considerati strategici per la mission aziendale.

Guarda il video dell’esperto che tratta del “Branded Content ai tempi del Covid-19” per scoprire gli approfondimenti e creare una strategia di branded content di successo.

Vuoi una consulenza personalizzata per la tua attività? Contattaci

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell'Informativa Privacy.

Al trattamento dei dati per l'attività di marketing.

BRANDED CONTENT AI TEMPI DEL COVID-19

BRANDED CONTENT AI TEMPI DEL COVID-19

Guarda il video

Guarda il video